Accoltella a morte la compagna durante una lite e poi si costituisce

E' successo a Caserta, ma la vittima è una donna catanese: Rosaria Lentini di 59 anni. E' stata uccisa dal proprio compagno, il 55enne Nicola Piscitelli, a Santa Maria Capua Vetere

Una donna originaria del catanese, Rosaria Lentini di 59 anni, è stata uccisa dal proprio compagno, il 55enne Nicola Piscitelli, a Santa Maria Capua Vetere. La coppia era senza fissa dimora e si spostava frequentemente con un camper dormendo di volta in volta in posti diversi. Ieri sera l'uomo, che si è poi presentato alla caserma dei carabinieri, l'ha accoltellata con un pugnale a Caserta al termine di una lite.

Giunti sul posto indicato dallo stesso omicida, i carabinieri hanno ritrovato il corpo ormai senza vita della donna. Era in posizione supina, all’interno di un sacco a pelo, riversa sul terreno.

Sul luogo sono ora in corso rilievi e accertamenti da parte dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta e della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere. L’uomo è attualmente in stato di fermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento