Omicidio cimitero, chiesta la proroga di sei mesi delle indagini

Il provvedimento, firmato dal procuratore Giovanni Salvi e dal sostituto Giuseppe Sturiale, fissa il proseguimento degli accertamenti fino all'8 settembre del 2015. . Il 7 gennaio scorso si è arrivati ad un anno di distanza dal fatto

Non ha ancora un colpevole il delitto di Maria Concetta Velardi, la vedova 59enne trovata morta lungo uno dei viali del cimitero del capoluogo etneo. Il 7 gennaio scorso si è arrivati ad un anno di distanza dal fatto. La difficoltà di risolvere l'intricato caso ha spinto la Procura di Catania ad inoltrare una richesta al Gip Alessandro Ricciardolo, ovvero una proroga di sei delle indagini sull'omicidio.

Il provvedimento, firmato dal procuratore Giovanni Salvi e dal sostituto Giuseppe Sturiale, fissa il proseguimento degli accertamenti fino all'8 settembre del 2015. La richiesta è stata notificata alle cinque persone indagate, come atto dovuto, dalla magistratura: il figlio della donna, che nell'inchiesta ha una duplice veste visto che è anche parte lesa, Angelo Fabio Matà, di 41 anni; Michele Mascali, di 77; Agatino Dottore, di 39; e i romeni Bombonica Tudor, di 36, e Ion Stan, di 37.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Procura nella richiesta spiega che "la complessa vicenda processuale" rende "indispensabile ai fini dell'accertamento della verità nell'interessa della giustizia la prosecuzione delle indagini" anche per "verificare ulteriori profili di rilevanza delle emergenze scientifiche e documentale" e i "dati emersi sulla dinamica" dell'omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento