rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Risolto l'omicidio del faro Biscari, clochard romeno ucciso da due connazionali

La polizia di Stato ha dato esecuzione a decreto di fermo di indiziato dopo le indagini del caso, che avevano subito stretto il cerchio attorno alla comunità rumena

Due romeni, accusati dell' omicidio di un connazionale commesso il 3 maggio scorso nei pressi del campo rom del faro Biscari, sono stati fermati dalla squadra mobile di Catania. Il corpo era stato rinvenuto all’interno di uno stabile in stato di abbandono in via San Giuseppe la Rena 1.

La polizia di Stato ha dato esecuzione a decreto di fermo di indiziato dopo le indagini del caso, che avevano subito stretto il cerchio attorno alla comunità rumena. I due sono stati fermati in Friuli Venezia Giulia.

Le indagini condotte dalla squadra mobile di Catania hanno consentito di individuare i due autori dell’efferato fatto di sangue i quali, dopo la commissione del delitto, hanno abbondonato il capoluogo etneo e sono stati fermati, con la collaborazione di altri uffici di polizia, in località del Friuli Venezia Giulia e della Sicilia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risolto l'omicidio del faro Biscari, clochard romeno ucciso da due connazionali

CataniaToday è in caricamento