Agguato a Fiumefreddo di Sicilia, ucciso un pregiudicato di 66 anni

Sul posto i carabinieri della compagnia di Giarre e del comando provinciale di Catania. Dalle prime ricostruzioni, il delitto potrebbe essere collegato alla criminalità organizzata locale

Un uomo di 66 anni, Leonardo Previti, è stato ucciso questa sera a Fiumefreddo di Sicilia. L’uomo è stato assassinato in un agguato con colpi di arma da fuoco vicino alla sua abitazione.

Sul posto i carabinieri della compagnia di Giarre e del comando provinciale di Catania. Dalle prime ricostruzioni, il delitto potrebbe essere collegato alla criminalità organizzata locale. La vittima, infatti, aveva precedenti penali. Era un esponente storico della cosca Brunetto, da tempo legata al clan catanese dei Santapaola ma negli ultimi tempi si sarebbe allontanato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento