rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Ergastolo per Roberto Russo, parla la mamma di Laura: "Nessuno mi restituirà mia figlia"

Dopo la sentenza di ergastolo per aver ucciso la figlia minore, Laura Russo e gravemente ferito la maggiore Marika, Roberto Russo è stato condannato all'ergastolo. La mamma, Giovanna Zizzo commenta la sentenza

 “Nessuno e niente potrà riportare in vita Laura. Ma la decisione della Corte d’assise di Catania rende giustizia a Laura così come la rende a Marika, a Emanuele, ad Andrea e a tutti noi che abbiamo vissuto questi anni con dolorosa e silenziosa sofferenza ma con l’incrollabile fiducia, riposta nei Giudici e nel Pubblico Ministero, che si sarebbe fatta piena luce su questa vicenda. Il nostro dramma resta e sarà per sempre incancellabile. Io, personalmente, continuerò la battaglia intrapresa affinché venga garantita la giusta pena agli autori di crimini così efferati”. Così Giovanna Zizzo, mamma della piccola Laura Russo, barbaramente uccisa dal padre nel sonno commenta la condanna all'ergastolo emessa dal tribunale etneo.

Uccise la figlia mentre dormiva, ergastolo per Roberto Russo

Da anni, dopo la morte della figlia ,Giovanna conduce una battaglia contro il femminicidio e la giusta pena per coloro che si macchiano di crimini così efferati. 

"Questo tuo sorriso bello ho visto oggi alla parola ERGASTOLO!!! Questa, Laura, è la nostra prima vittoria! Non ti riporterà a me bambina mia ma rende GIUSTIZIA! A te piccola, ai tuoi fratelli e alle vittime innocenti che attendono ancora! LAURA VIVE IN ME OGGI LAURA VIVE IN NOI!!!" ha scritto Giovanna sul suo profilo facebook oggi, per ricordare la figlia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ergastolo per Roberto Russo, parla la mamma di Laura: "Nessuno mi restituirà mia figlia"

CataniaToday è in caricamento