Omicidio a Linguaglossa: si cerca Alfio Lo Giudice, zio della vittima

La persona irreperibile e attualmente ricercata dagli investigatori è Alfio Lo Giudice, 53 anni, operaio forestale e zio della vittima

Al culmine di una violenta lite avrebbe ucciso il nipote di 40 anni, Maurizio Di Mauro, figlio della sorella di sua moglie, con colpi di pistola, e poi sarebbe fuggito in auto. E' successo, nella notte, a Linguaglossa. I due avevano avuto forti contrasti e si erano querelati a vicenda. La vittima pare soffrisse di disturbi psichici e avrebbe in passato maltrattato la madre. Lo zio attualmente è ricercato.

La persona irreperibile e attualmente ricercata dagli investigatori è Alfio Lo Giudice, 53 anni, operaio forestale e zio della vittima. Nella zona, e in altri paesi etnei, è in corso una battuta da parte dei carabinieri della compagnia di Randazzo e del reparto operativo del comando provinciale di Catania, che hanno istituito anche posti di blocco.

Secondo gli investigatori i contrasti tra zio e nipote erano frequenti ed erano sfociati anche in denunce reciproche. Nella notte lo scontro, avvenuto nell'androne della palazzina. Poi i due sono usciti dall'edificio e hanno continuato a litigare violentemente fino a quando, secondo quanto hanno ricostruito le indagini dei carabinieri, lo zio ha sparato alcuni colpi contro il nipote uccidendolo sul colpo. L'uomo è poì fuggito con un'auto. Le ricerche sono scattate subito dopo, appena i familiari della vittima hanno chiamato il 112 .

Anche il padre di Maurizio Di Mauro era stato ucciso, anni fa, durante una lite con un compaesano per questioni poco importanti. Maurizio Di Mauro, che doveva compiere ancora quarant'anni, era disoccupato e aveva problemi psichici per i quali assumeva psicofarmaci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento