Cronaca Pedara

Pensionato ucciso e buttato in un tombino: sentite in caserma alcune persone

Nell'ambito delle indagini per l'omicidio di Domenico Citelli i carabinieri stanno sentendo alcune persone. La pista seguita dagli investigatori è quella dei contrasti personali

I carabinieri di Acireale, nell'ambito delle indagini per l'uccisione di Domenico Citelli, stanno sentendo alcune persone in caserma. Il pensionato assassinato a Pedara la notte scorsa con un colpo di fucile è stato poi avvolto in un sacco legato con delle corde e gettato in un tombino vicino all'abitazione nella quale viveva .

Omicidio a Pedara, uomo ucciso e gettato in un tombino

I militari del reparto scientifico avrebbero sequestrato un fucile calibro 12 nella villa in cui viveva l'uomo, che era un ex dirigente della Regione Siciliana in pensione. Accertamenti sono in corso per verificare se si tratta  dell'arma del delitto.

L'omicidio pare sia stato commesso in casa e il cadavere sarebbe poi stato gettato nel tombino per provare a nasconderlo. Gli investigatori stanno seguendo la pista dei contrasti personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionato ucciso e buttato in un tombino: sentite in caserma alcune persone

CataniaToday è in caricamento