Omicidio Spanò: condannato a 14 anni, la Cassazione annulla la sentenza

La I Sezione Penale della Corte di Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza della Corte di Assise di Appello di Catania con cui Petralia era stato condannato a 14 anni per l'omicidio dell'ex genero Giorgio Spanò

La I Sezione Penale della Corte di Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza della Corte di Assise di Appello di Catania, il 17 maggio 2011, con cui Salvatore Petralia era stato condannato a 14 anni per l'omicidio dell'ex genero Giorgio Spanò, avvenuto il 23 giugno 2008.

La Corte ha disposto l'annullamento con rinvio, affinchè la nuova Sezione della Corte di Assise di Appello valuti l'applicabilità della circostanza attenuante della provocazione a favore del Petralia, difeso dall'avvocato Giuseppe Lipera.

Secondo quest'ultimo, l'omicida, insieme alla moglie ed alla figlia (ex compagna dello Spanò), era stato per anni offeso e minacciato dalla vittima. Petralia, secondo la tesi del legale, era diventato una sorta di "tutore" di figlia e nipotino in gravissime difficoltà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Fermo restando il massimo rispetto per la vita che à stata spezzata - ha dichiarato Lipera - il Diritto non può essere applicato senza tener conto delle circostanze, dei sentimenti e del vissuto degli uomini che, purtroppo, si rendono protagonisti di reati, soprattutto in situazioni come quella del Petralia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Incidente stradale a Giarre, investito mentre attraversa la strada: muore nella notte

Torna su
CataniaToday è in caricamento