rotate-mobile
Cronaca

Omicidio di Valentina Giunta, fermato il figlio 15enne: avrebbe ucciso la madre al culmine di una lite

Sul cadavere erano presenti diversi colpi di arma da taglio, in particolare sul collo e sulla schiena. I rapporti tra madre e figlio pare fossero tesi da tempo. Il delitto sarebbe maturato al culmine di un'ennesima lite domestica

La polizia etnea ha fermato per omicidio il figlio 15enne di Valentina Giunta, la 32enne ferita mortalmente con colpi di arma da taglio nella sua abitazione a Catania. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura per i minorenni ed eseguito dalla squadra mobile che indaga. La donna è stata trovata morta dalla polizia che era stata chiamata da alcuni parenti che non riuscivano a mettersi in contatto con lei.  Il corpo della donna è stato trovato ieri nelle sua abitazione in zona Castello Ursino, nel quartiere di San Cristoforo, in via Salvatore Di Giacomo. Il fatto di sangue risalirebbe alla notte tra il 25 e il 26 luglio. Sul cadavere erano presenti diversi colpi di arma da taglio, in particolare sul collo e sulla schiena. I rapporti tra madre e figlio pare fossero  tesi da tempo. Il delitto sarebbe maturato al culmine di un'ennesima lite domestica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Valentina Giunta, fermato il figlio 15enne: avrebbe ucciso la madre al culmine di una lite

CataniaToday è in caricamento