menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio in via Tezzano, il padre di Veronica: "Le avevo detto di stare attenta"

"Mia figlia è stata ammazzata senza pietà. Sono contento che le televisioni la ricordano". E' quanto dichiara il padre di Veronica, Giuseppe Valenti, tecnico specializzato presso la base militare di Sigonella

"Mia figlia è stata ammazzata senza pietà. Sono contento che le televisioni la ricordano". E' quanto dichiara il padre di Veronica, Giuseppe Valenti, tecnico specializzato presso la base militare di Sigonella.

Della relazione interrotta tra la figlia e il senegalese Gora Mbengue, 27 anni, che l'ha uccisa dice: "Io sapevo che si erano lasciati, che era tutto finito. Sono ragazzi... Non pensavo affatto che potesse finire in questo modo".

LA CONFESSIONE DELL'OMICIDA

Di Gora l'uomo non sa molto: "Non l'ho mai conosciuto, solo di nome. L'ho visto in foto su Facebook. Eppure avevo sempre detto a Veronica di stare attenta, non sono razzista, però dicevo sempre che bisogna stare attenti. Loro hanno altre culture, altre religioni, altri modi di vivere. Ma ora ogni parola è inutile, come diciamo noi siciliani, tutte chiacchiere perse sono, Veronica non c'e' più."

IL CORDOGLIO DEL SINDACO DI BELPASSO

"Sono felice che la questura l'ha arrestato spero nella giustizia", conclude il padre di Veronica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Caso Gregoretti, nuova udienza per Salvini a Catania

  • Cronaca

    Maria Carmela Librizzi è il nuovo prefetto di Catania

  • Cronaca

    Coronavirus, in Sicilia 560 nuovi positivi: a Catania +97

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento