rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Aperta inchiesta sulla morte di Alessandro, indagato il titolare dell'azienda

La Procura ha aperto un’inchiesta e il titolare dell'azienda è già stato iscritto nel registro degli indagati, anche se è un atto dovuto. Domani sarà conferito l’incarico per l’autopsia sul corpo dell'operaio morto nella fabbrica della zona Industriale

La Procura ha aperto un’inchiesta e il titolare dell'azienda è già stato iscritto nel registro degli indagati, anche se è un atto dovuto. Domani sarà conferito l’incarico per l’autopsia sul corpo dell'operaio morto nella fabbrica della zona Industriale. Alessandro Viglianisi, 37 anni, ha perso la vita mentre era in servizio nel sito della Ecometalli srl, società che si occupa di raccolta e commercio di metalli, nella zona industriale di Catania. Dai primi accertamenti, l’uomo è stato colpito alla testa da un frammento dopo l’esplosione di una bombola, mentre si trovava su una gru. Indagano gli ispettori della Spresal dell’Asp sotto il coordinamento della Procura di Catania.

"Catania piange un'altra vittima sul lavoro. Un'altra vita spezzata sul lavoro che dovrebbe costituire il futuro di ogni persona", ha dichiarato Maurizio Attanasio, segretario della Cisl di Catania. "A magistratura e investigatori ci affidiamo perché facciano luce sull'accaduto rispondendo alla richiesta di verità, di giustizia, dei familiari della vittima", aggiunge la segretaria generale della Uil di Catania, Enza Meli. "Morire mentre si lavora per portare a casa uno stipendio", dichiara il segretario generale della Cgil di Catania, Carmelo De Caudo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperta inchiesta sulla morte di Alessandro, indagato il titolare dell'azienda

CataniaToday è in caricamento