rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca Bronte

Duro colpo alla mafia dei Nebrodi, azzerate le cosche di Cesarò e Bronte

Tra i destinatari dei fermi anche i presunti capi dei due gruppi, Giovanni Pruiti e Salvatore Catania

Una nuova operazione antimafia è stata compiuta dai carabinieri contro i vertici delle cosche di Bronte e di Cesarò, nel Messinese. Il blitz interessa infatti l'area del parco dei Nebrodi, in cui e' forte la mafia dei pascoli e dove nel maggio scorso e' scampato a un agguato il presidente dell'ente Giuseppe Antoci.

La Dda di Catania ha disposto il fermo di una decina di indagati. Il provvedimento e' stato eseguito da carabinieri del ros del capoluogo etneo. Tra i destinatari dei fermi anche i presunti capi dei due gruppi, Giovanni Pruiti e Salvatore Catania. La procura chiederà la convalida dei provvedimenti nelle prossime ore al giudice per le indagini preliminari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duro colpo alla mafia dei Nebrodi, azzerate le cosche di Cesarò e Bronte

CataniaToday è in caricamento