rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Fortino / Via della Concordia

Operazione “Fiori Bianchi 3”, sfuggito alla cattura si costituisce

Giuseppe Bosco è ritenuto un affiliato del gruppo criminale attivo nel cuore del quartiere San Cristoforo, detto della "Via Ottanta Palmi" riconducibile a Salvatore Amato cugino di Nitto Santapaola

Continuano gli arresti nell’ambito dell’operazione “Fiori Bianchi 3 che ieri ha visto l’esecuzione di 77 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di esponenti di vertice e affiliati del clan Santapaola - Ercolano.

Giuseppe Bosco di 32 anni si è costituito spontaneamente questa mattina, presentandosi negli uffici del reparto operativo insieme al suo avvocato.  L’uomo dovrà rispondere del delitto di associazione di tipo mafioso.

L'uomo è ritenuto un affiliato del gruppo criminale attivo nel cuore del quartiere San Cristoforo, detto della “Via Ottanta Palmi” - via della Concordia - riconducibile ad Salvatore Amato , oggi detenuto e cugino di “Nitto” Santapaola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione “Fiori Bianchi 3”, sfuggito alla cattura si costituisce

CataniaToday è in caricamento