Operazione "Maigret": altri 4 spacciatori arrestati

Nel quartiere "San Cristoforo", la Guardia di Finanza ha tratto in arresto altri quattro soggetti coinvolti nell'operazione "Maigret

Nel quartiere “San Cristoforo”, la Guardia di Finanza di Catania ha tratto in arresto altri quattro soggetti coinvolti, a vario titolo, nell’ambito dell’indagine denominata “Maigret”.

I malviventi, che si erano resi irreperibili agli arresti eseguiti dalle “Fiamme Gialle“ etnee lo scorso venerdì, sono stati individuati al termine di ininterrotti appostamenti e pedinamenti, resi particolarmente difficili dal clima di omertà generalizzata che contraddistingue il contesto territoriale oggetto delle indagini, che certamente, ha contribuito a favorire la loro latitanza.

Al termine dell’operazione, sono stati tratti in arresto per il reato di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, I.B. di anni 38, G.C. di anni 32, E.Z. di anni 32 ed il minore C.G., tutti gravati da precedenti specifici.   

L’intera operazione si inquadra in un vasto piano di controllo del territorio, disposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, che mira a contrastare la produzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo Etneo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento