Operazione antimafia "Nebrodi", scarcerati due indagati

Si tratta di Costanzo Zammataro Salvatore e di Bontempo Giuseppe

Sono stati scarcerati con ordinanza del riesame due indagati dell’operazione Nebrodi. Costanzo Zammataro Salvatore, indiziato di associazione mafiosa detenuto al carcere di Siracusa, difeso dall’avvocato Michele Pansera del foro di Catania, è stato scarcerato, senza obblighi, annullando l’ordinanza e riservando la motivazione tra 45 giorni. Bontempo Giuseppe, figlio di Bontempo Sebastiano inteso "il biondino". Era agli arresti domiciliari e adesso è libero, difeso dagli avvocati Michele Pansera del foro di Catania e Salvatore Silvestro del foro di Messina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

  • Librino, in due sullo scooter con un neonato di 26 giorni nel mezzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento