Operazione "Pandora", Lo Bello: "Dopo Palermo e Messina è l'ora di Catania!"

"Ennesimo scandalo su formazione in Sicilia. Dopo Palermo e Messina è l'ora di Catania! Peculato e truffa, con il 50% di giovani disoccupati. E' indifferibile una riforma ancora più radicale di quella già avviata! E' una vergogna nazionale"

"Ennesimo scandalo su formazione in Sicilia. Dopo Palermo e Messina è l'ora di Catania! Peculato e truffa, con il 50% di giovani disoccupati. E' indifferibile una riforma ancora più radicale di quella già avviata! E' una vergogna nazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo afferma sul proprio profilo su Twitter il vice presidente nazionale di Confindustria, Ivan Lo Bello, sull'operazione "Pandora" della guardia di finanza di Catania, coordinata dalla locale Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento