Operazione "Città sicure", controlli straordinari nei quartieri

Sotto la lente d'ingrandimento della polizia etnea i rioni di Picanello, Sanzio, Ognina/Barriera e Cibali

Nei giorni 7, 8 e 9 agosto 2017 è stata portata avanti l’operazione alto impatto “Città sicure” da parte dl reparto prevenzione crimine e dei commissariati Centrale, Librino, Nesima, Borgo-Ognina. L’operazione ha interessato diverse zone della città di Catania, tra cui i quartieri Picanello, Sanzio, Ognina/Barriera e Cibali.

Diversi servizi di prevenzione dei reati contro il patrimonio e posti di controllo sono stati effettuati in piazza Santa Maria della Guardia, Duca di Camastra, Cuore di Maria, largo Bordighera, viale Laino, via Leucatia, piazza Santa Maria del Carmelo, Michelangelo,  A.Moro, Beato Angelico, Largo Taormina, piazza Bovio,  Europa, piazzale Asia e viale R. di Lauria.

Nel corso di 20 posti di blocco effettuati da 34 pattuglie e 84 operatori sono state controllate 287 persone, 1056 veicoli di cui 951 con lettura automatizzata ANPR e 135  via tablet/COT e sequestrati quattro mezzi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento