Operazione 'Smack Forever', 17 arresti nel clan 'Mussi i ficurinia"

Colpito il clan di Giarre appartenente alla famiglia 'Laudani'. Confermato l’interesse del clan nel supportare, alle elezioni comunali di Giarre del 2016, soggetti a loro vicini, rimasti ignoti

I carabinieri del comando provinciale di Catania hanno eseguito, su richiesta della Dda, un ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti di 17 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso finalizzato all'estorsione, furto in abitazione, lesioni e riciclaggio dei proventi illeciti mediante intestazioni fittizie di depositi e conti correnti.

I nomi degli arrestati

Tutti reati aggravati dalla finalità dell’agevolazione dell’associazione mafiosa. Il provvedimento trae origine da una complessa indagine condotta dalla compagnia carabinieri di Giarre dal 2016 al 2017. E' stato possibile riscontrare da dichiarazioni di più collaboratori di giustizia la consistenza del quadro accusatorio nei confronti degli arrestati. Si è quindi riusciti a disarticolare le nuove leve del clan mafioso “Laudani – Mussi i ficurinia”, operante nel territorio di Giarre e comuni limitrofi, i cui adepti portavano, come simbolo di affiliazione ed in ossequio alla famiglia mafiosa catanese di riferimento, un tatuaggio “a forma di labbra”.

Le immagini del blitz - Video

Accertata anche la disponibilità di armi, il controllo del territorio da parte del gruppo, che esercitava mediante una capillare sottoposizione dei commercianti al pagamento del 'pizzo’, la sistematica richiesta di assunzioni forzate, pestaggi, incendi di veicoli e furti. Ed ancora, documentato il riciclaggio dei proventi delle attività illecite mediante intestazioni fittizie di depositi e conti correnti. Confermato anche l’interesse del clan nel supportare, alle elezioni comunali del 2016, soggetti a loro vicini, rimasti ignoti. Il boss del clan gestiva anche in maniera illegale degli appartamenti di proprietà della Regione Sicilia e gestiti dall’Istituto Autonomo Case Popolari di Acireale.

In aggiornamento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento