Arrestati 23 dipendenti infedeli dell'istituto Bellini, Bianco: "Estirpato un cancro"

"È stato estirpato un cancro che minacciava di uccidere un'Istituzione molto importante per l'intera Sicilia". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco commentando l'esito dell'operazione "The band"

"È stato estirpato un cancro che minacciava di uccidere un’Istituzione molto importante per l’intera Sicilia". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco commentando l’esito dell’operazione "The band", che, coordinata dalla procura di Catania e condotta dalla guardia di finanza, ha portato all'arresto di 23 persone, tra cui numerosi dipendenti dell’Istituto musicale Vincenzo Bellini, accusate di peculato, ricettazione e riciclaggio. La finanza ha inoltre effettuato il sequestro preventivo di beni per 14 milioni di euro nei confronti di arrestati e indagati. Bianco si è complimentato con il procuratore Carmelo Zuccaro e con il comandante provinciale della finanza, il colonnello Roberto Manna.

"Dell’Istituto Bellini - ha ricordato Bianco – sono soci sia il Comune, sia la città metropolitana di Catania. E una dirigente del Comune, Clara Leonardi, nominata Direttore amministrativo dell’Istituto, ha scoperto e denunciato, con gli altri vertici dell’Ente, supportati dai soci, le gravi irregolarità contabili che hanno aperto la strada all’indagine della guardia di finanza. Peraltro, sette dipendenti erano stati licenziati un anno fa proprio per alcune di queste vicende su input dell’Ufficio provvedimenti disciplinari, composto da un rappresentante dell’Istituto, uno del socio Comune di Catania e uno del socio città metropolitana”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In marzo – ha aggiunto Bianco - inaugurando l’anno accademico dell’Istituto musicale Bellini davanti alla presidente Graziella Seminara, avevo ricordato l’importanza di questa istituzione che dobbiamo difendere non soltanto per Catania ma per l’intera Sicilia. Il nostro obiettivo è quello della statizzazione, già avviata, che speriamo possa attuarsi prima possibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento