rotate-mobile
Cronaca

Opere d'arte trafugate ritrovate a Messina, una denuncia

Presso l'abitazione dell'uomo è stato trovato un dipinto di carattere religioso-chiesastico su tela raffigurante "miracolo di Gesù" (guarigione del nato cieco), trafugato a Randazzo nel 2001

Lo scorso 7 febbraio i carabinieri di Reggio Calabria (Rione Modena), insieme ai colleghi del nucleo tutela Patrimonio Culturale di Cosenza, dello squadrone eliportato cacciatori Calabria e della compagnia di Messina Sud, hanno denunciato un 64enne, D.F., di Reggio Calabria poiché, al termine di una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione è stato trovato in possesso di un dipinto di carattere religioso-chiesastico su tela raffigurante "miracolo di Gesu'" (guarigione del nato cieco), trafugato a Randazzo nel 2001.

L'accertamento è stato realizzato attraverso la banca dati opere d'arte rubate che i carabinieri della tutela Patrimonio culturale di Roma alimenta con tutte le opere d'arte che vengono trafugate e che costituisce la piu' importante fonte di informazioni per le opere rubate.

I carabinieri, quindi, appurato che l'uomo aveva la disponibilità di un altro appartamento a Messina, hanno deciso di verificare se anche nell'altra abitazione vi fosse opere d'arte asportate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opere d'arte trafugate ritrovate a Messina, una denuncia

CataniaToday è in caricamento