Linguaglossa: spinge la madre e la uccide, arrestato il figlio psicolabile

Un terribile incidente di violenza domestica è avvenuto ieri sera intorno alle 22 a Linguaglossa. Orazia Lamarì di 86 anni è stata uccisa accidentalmente dal figlio psicolabile 47enne

Nel paese etneo di Linguaglossa un incidente domestico ha sconvolto la comunità. Un uomo di 47 anni, P.S., affetto da problemi psichici, intorno alle 22 di ieri, durante una lite con un volontario che l'aveva accompagnato a fare la dialisi, ha urtato la madre di 86 anni, Orazia Lamari', che e' caduta a terra ed ha battuto la testa, l'anziana madre e' morta sul colpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo e' stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di omicidio preterintenzionale. La lite tra il 47enne e il volontario e' avvenuta davanti la casa della donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento