Ordigno bellico trovato a Paternò, chiuso spazio aereo per brillamento

Interdetti l'asse viario della zona, nonchè lo spazio aereo, dalle 10 alle 15, quando si concluderanno le operazioni

foto archivio

La prefettura di Catania informa che sabato, a partire dalle 8, militari del quarto Reggimento Genio Guastatori di stanza a Palermo, procederanno alle operazioni di prelievo e trasporto di una bomba di aereo di fabbricazione americana, risalente al secondo conflitto mondiale, del peso di 500 libbre, trovata a Paternò, in contrada Buffa-Raisa.

Il successivo brillamento sarà effettuato nella cava Moschetto territorio di Belpasso. Durante le operazioni saranno adottate misure a tutela dell'incolumità delle persone per un raggio di 500 metri dal punto di brillamento dell'ordigno e di 1200 metri in altezza rispetto allo stesso punto. Interdetti l'asse viario della zona, nonchè lo spazio aereo, dalle 10 alle 15, quando si concluderanno le operazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento