Piazzava la coca negli eventi da lui organizzati: “pr” arrestato dai Lupi

I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale hanno arrestato un catanese di 34 anni, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti

I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale hanno arrestato un catanese di 34 anni, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati gli uomini della “Squadra Lupi” a monitorare quei personaggi al di sopra di ogni sospetto che nei weekend, sfruttando la “Movida Catanese”, piazzano la droga favorendo lo “sballo” dei giovani frequentatori causato dal mix di alcolici e droghe.

L’attenzione dei militari si è concentrata sull’uomo, conosciuto nel capoluogo etneo anche come organizzatore di eventi, precisamente nei pressi della sua abitazione di via Umberto luogo in cui i militari, dopo un lungo servizio di osservazione, hanno deciso di intervenire perquisendo contestualmente l’immobile e l’autovettura in uso allo stesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Operazioni che hanno consentito ai carabinieri di rinvenire e sequestrare: 14 dosi di cocaina, alcuni grammi di marijuana sfusa e circa 500 euro in contanti. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento