Orientamedia, continua l'interesse degli studenti medi etnei

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Grande interesse da parte degli studenti delle medie inferiori che anche oggi, per il terzo giorno, hanno visitato “Orientamedia”, il salone di orientamento scolastico per le scuole etnee. La manifestazione si concluderà domani mattina alla Vecchia Dogana al porto di Catania dove si terrà un doppio incontro, a partire dalle 10, dedicato anche ai genitori e curato dal Servizio di Orientamento e Psicologia Scolastica del Comune di Catania, diretto dal dott. Salvatore Arcidiacono, e dall’Associazione Dirigenti Scuola – Confedir, presieduta a livello regionale dal prof. Salvatore Indelicato.

L’occasione per soffermarsi sul tema “Orientamento scolastico e professionale: verso il secondo rinascimento”. Intanto numerose sono state le scolaresche che anche oggi hanno frequentato il salone e partecipato all’interessante incontro con il dott. Roberto Rapisarda, maresciallo dei Carabinieri che per 7 anni ha svolto servizio al centro immigrati di Lampedusa, autore del libro “Vite anNegate” che racconta alcune delle storie più drammatiche degli extracomunitari. “Orientamedia” ha trovato la piena soddisfazione di Antonio Biagianti, direttore della Vecchia Dogana.

“E’ da genitore, prima ancora che da direttore, che ho deciso di ospitare “Orientamedia” presso la Vecchia Dogana. Con questa lodevole iniziativa, gli alunni delle scuole medie, in un momento scolastico così delicato, possono essere guidati ed orientati verso scelte adeguate, evitando così di intraprendere percorsi scolastici non soddisfacenti. Affrontare il futuro scolastico con la consapevolezza di sapere con chiarezza cosa voler fare da grandi può servire ad evitare errori e perdite di tempo e nel contempo stimolo a fare bene e con entusiasmo nel proprio cammino scolastico.

Intendo quindi fare i complimenti al Comune di Catania rappresentato dall’assessore Valentina Scialfa e dallo psicologo dott. Salvatore Arcidiacono e ringraziare Giuseppe Tringale (Ad Maiora) e Giusy Calatabiano (Avantgarde) per aver ideato l’evento ed avermi dato la possibilità di ospitarlo, mettendo già a disposizione la struttura per l’edizione 2015”. Orientamedia si concluderà domani alle ore 13.

Torna su
CataniaToday è in caricamento