rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Canalicchio

Ospedale Cannizzaro, vietato l'ingresso al parcheggio multipiano: "Luce assente"

L'ingresso del parcheggio riservato ai lavoratori dell'azienda ospedaliera è interdetto da alcuni giorni. La segnalazione arriva da un lettore di CataniaToday. L'ufficio stampa del Cannizzaro conferma il disagio e specifica che "l'azienda che ha in appalto il servizio di parcheggio sta ripristinando un problema riscontrato all'impianto elettrico"

Parcheggio inaccessibile e lavoratori costretti a pagare la sosta per poter lasciare la propria auto. E' quanto denunciato negli ultimi giorni dai lavoratori dell'ospedale Cannizzaro. La redazione di CataniaToday ha accolto una segnalazione sulla chiusura del parcheggio multipiano riservato agli addetti dell'azienda ospedaliera catanese.

"I lavoratori del Cannizzaro - dichiara il nostro lettore - usufruiscono del multipiano per la sosta dei propri mezzi da qualche anno, avendo fatto anche un pass costato in tutto 10 euro. Negli ultimi giorni è stato bloccato l'ingresso al multipiano, attualmente in disuso, perché manca la luce".

ingresso vietato-2

"Numerosi i disagi per i lavoratori, - continua la segnalazione - i quali non possono entrare all'interno dell'ospedale Cannizzaro, se non pagando l'intero parcheggio che costa 0.50 centesimi l'ora. I gestori dei ticket non hanno voluto prendere alcun provvedimento per venirci incontro. Anzi, hanno detto che la direzione sanitaria ha deciso così di far pagare tutti, e di prendere il numero di targa a chi passa senza aver pagato".

Una situazione che ha "costretto" i lavoratori a salire quotidianamente a piedi per raggiungere la struttura ospedaliera. La redazione di CataniaToday ha contattato l'ufficio stampa del Cannizzaro, che ha risposto prontamente confermando il problema segnalato dal nostro lettore. Si tratta però di una disagio momentaneo e che già dalla giornata di domani dovrebbe rientrare alla normalità.

"Il parcheggio multipiano - si legge nella nota dell'ufficio stampa - riservato ai lavoratori che così possono posteggiare lasciando liberi ai pazienti i posti auto più vicini ai reparti, è gestito dalla ditta Catalano che ha in appalto il servizio di parcheggio all'interno dell'ospedale, il multipiano e la navetta: non è quindi gestito direttamente dall'Azienda. La Direzione ha naturalmente chiesto chiarimenti dalla ditta che ha motivato l'accaduto come riportato di seguito. Il maltempo dei giorni scorsi ha danneggiato l'impianto elettrico che alimenta il multipiano. Poiché si tratta di una linea di alta tensione collegata a quella generale del monoblocco, è necessario intervenire con prudenza onde evitare conseguenze nell'area ospedaliera. I gestori stanno pertando ripristinando l'accesso livello per livello: ieri ne erano chiusi 4 su 8, oggi solo 2 su 8. In effetti, il parcheggio non è stato "chiuso" completamente, ma è stato inibito l'accesso ai piani più bui, per ovvie ragioni di sicurezza. Il ripristino è in corso e la ditta ha assicurato che entro domani tutto tornerà alla normalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Cannizzaro, vietato l'ingresso al parcheggio multipiano: "Luce assente"

CataniaToday è in caricamento