Cannizzaro, attese per il pagamento ticket: le soluzioni dell'ospedale

La soluzione consiste nella creazione di una pagina web dedicata in cui l’utente potrà accedere alla propria posizione debitoria e procedere al pagamento tramite il circuito PagoPA

Con riferimento alla segnalazione da parte di Federconsumatori che sottolinea le lunghe code per il pagamento dei ticket, l’azienda ospedaliera Cannizzaro sottolinea come siano state già intraprese diverse iniziative volte, a vario livello, al superamento delle criticità. A fronte di un significativo incremento della domanda di prestazioni e dunque degli accessi agli sportelli, nell’immediato l’azienda ha innanzitutto organizzato l’attività del personale in modo da mantenere aperti, nella fascia mattutina di maggiore affollamento, tutti e quattro gli sportelli disponibili. Un’unità in più di personale è stata inoltre assegnata al servizio, a partire da gennaio.

Per superare le criticità strutturali legate all’afflusso in sede, poi, l’ospedale ha già adottato innovative soluzioni tecnologiche di pagamento da remoto: si tratta di pagoPA, sistema semplice, standardizzato, affidabile e non oneroso per la PA, e del portale Easyncassa, piattaforma che permette agli utenti di pagare i servizi erogati dall’Ente e a quest’ultimo di avere una rendicontazione unica dei pagamenti effettuati.

La soluzione adottata all’azienda Cannizzaro consiste nella creazione di una pagina web dedicata in cui l’utente, inserendo il codice fiscale ed il numero di prenotazione, potrà accedere alla propria posizione debitoria e procedere al pagamento tramite il circuito PagoPA. I due sistemi sono già stati realizzati, attualmente si trovano in ambiente di test e a breve potranno essere rilasciati per l’utilizzo da parte degli utenti. È in fase di attuazione, inoltre, l’efficientamento del Centro Unico Prenotazioni, attraverso un più funzionale utilizzo delle risorse che consentirà di impiegare agli sportelli il personale attualmente impegnato a rispondere alle richieste telefoniche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Benefici all’utenza deriveranno anche dall’esecuzione dei lavori di rimodulazione dell’ufficio ticket, del CUP e dell’ingresso dell’edificio F2, allo stato in fase di aggiudicazione definitiva, che determineranno un più razionale utilizzo degli spazi e minori disagi nell’attesa. L’ospedale Cannizzaro, in definitiva, ha già affrontato con decisione le criticità rilevate, cercando altresì di contenere il più possibile i tempi tecnici (appalto per la scelta del contraente, addestramento del personale etc.) legati all’osservanza delle necessarie procedure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento