Ospedale Cannizzaro, con “pagoPA” ora è possibile pagare da casa

Anche i pagamenti delle copie di cartelle cliniche, cd di esami radiologici, day service e prestazioni intramoenia dell’Ospedale Cannizzaro possono essere effettuati sulla piattaforma “pagoPA”

Anche i pagamenti delle copie di cartelle cliniche, cd di esami radiologici, day service e prestazioni intramoenia dell’Ospedale Cannizzaro possono essere effettuati sulla piattaforma “pagoPA”. L’Azienda ha infatti accelerato il processo di estensione delle funzionalità del servizio: "L’implementazione di ulteriori possibilità di pagamento da remoto non solo favorisce la riduzione delle presenze agli sportelli nel rispetto delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, ma offre agli utenti maggiori strumenti in previsione della ripresa dell’ordinaria attività ambulatoriale", spiega il Direttore Generale dott. Salvatore Giuffrida.

Tutte le modalità di utilizzo della piattaforma sono illustrate in una guida disponibile in home page e sulla pagina dedicata https://www.aocannizzaro.it/utente/pagopa/. Cliccando sul logo “pagoPA” o sull’avviso presente sull’home page del sito www.aocannizzaro.it, oltre alla voce “Prestazioni sanitarie” l’utente trova adesso nel menù altre due possibilità: “Intramoenia – Alpi” e “Cartelle cliniche”. Per il pagamento dell’intramoenia, bisogna essere in possesso del codice identificativo della prenotazione oltre che di un indirizzo e-mail attivo, prima di seguire la procedura; il codice necessario al pagamento online viene fornito dall’operatore all’atto della prenotazione e può essere richiesto anche successivamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel caso delle cartelle cliniche, selezionare una delle voci alla casella “Causale” (es. “Day Service”, “Rilascio cd esami dipartimento immagini”, “Rilascio copia verbale di P.S.” etc.) e successivamente compilare tutti i dati richiesti relativi al servizio fruito, all’utente, al periodo, nonché al soggetto che paga (e che può essere diverso dal paziente); se si opta per la spedizione postale, è necessario procedere separatamente anche per questo servizio. I pagamenti possono essere effettuati attraverso canali online e fisici di banche e altri prestatori di servizi di pagamento: filiali degli istituti di credito, sportelli Atm, punti Lottomatica, uffici postali, carte di credito etc. Il ricorso a pagoPA non sostituisce la richiesta del servizio (copia di cartella clinica, verbale di PS etc.) da presentare secondo le modalità già in uso, anche telematiche, all’Ufficio unico per i Rapporti con l’utenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento