rotate-mobile
Cronaca Bronte

Ospedale di Bronte: riprogrammata l’attività anestesiologica

La Direzione Strategica dell’Asp di Catania ha dato mandato al direttore del Dipartimento di Emergenza di provvedere tempestivamente a garantire la ripresa dell’attività in sinergia con il reparto di Anestesia e Rianimazione di Biancavilla

Riprogrammata l’attività di Anestesia e Rianimazione all’Ospedale di Bronte. Prevista già domani la ripresa degli interventi chirurgici. Nei giorni scorsi, a causa dell’improvvisa e contestuale assenza per malattia di due anestesisti e di altri due per astensione obbligatoria, sono state sospese nel presidio brontese le attività di assistenza anestesiologica in elezione. Garantiti, invece, tutti i servizi essenziali, quelli in emergenza-urgenza, la guardia attiva e il Punto nascita. Per far fronte alla criticità la Direzione Strategica dell’Asp di Catania, ha dato mandato al direttore del Dipartimento di Emergenza di provvedere tempestivamente a garantire la ripresa dell’attività programmata, assicurando, in sinergia con il reparto di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Biancavilla, la turnazione degli anestesisti, fino al rientro in servizio degli operatori del reparto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Bronte: riprogrammata l’attività anestesiologica

CataniaToday è in caricamento