rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Chiusura Pronto Soccorso, il comune di Giarre denuncia l’Asp alla Procura

È stato depositato un esposto-denuncia alla Procura di Catania, sottoscritto dal sindaco Roberto Bonaccorsi, dal Consiglio comunale e dalla Commissione consiliare permanente d’indagine dell’ospedale, contro i vertici dell’Asp 3 di Catania

È stato depositato un esposto-denuncia alla Procura di Catania, sottoscritto dal sindaco Roberto Bonaccorsi, dal Consiglio comunale e dalla Commissione consiliare permanente d’indagine dell’ospedale, contro i vertici dell’Asp 3 di Catania.

L'esposto nasce dalla convinzione che ci sia un legame tra i sospetti decessi verificatisi, tra aprile e maggio, nel presidio ospedaliero ospedaliero di via Forlanini e la chiusura del pronto soccorso, avvenuta il 27 aprile scorso.

Con la delibera n. 664 del 20 aprile scorso dell’Asp 3, avente ad oggetto “avvio procedure di riqualificazione e rifunzionalizzazione dell’ospedale Sant’Isidoro”, l’azienda sanitaria ha dato seguito al mandato ricevuto dall’Assessorato regionale circa l’attuazione, in virtù della propria autonomia gestionale e organizzativa, della controproposta frutto dell’accordo conseguito tra l’Asp stessa e l’Assemblea dei Sindaci. E con l’applicazione della delibera, è stata decretata la chiusura del pronto soccorso e il trasferimento delle apparecchiature mediche all’ospedale di Acireale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura Pronto Soccorso, il comune di Giarre denuncia l’Asp alla Procura

CataniaToday è in caricamento