Ospedale di Paternò, incontro tra comitato e assessore Borsellino: stop al presidio

L'assessore Borsellino, alla quale sono state consegnate le 16 mila firme raccolte nel presidio che si conclude in serata, ha confermato che assieme al presidente Di Giacomo verrà, a breve, a visitare l'ospedale Santissimo Salvatore per prendere visione in prima persona dello stato delle cose

Si è svolto questa mattina, presso la sede dell’assessorato regionale alla Sanità di piazza Ottavio Ziino a Palermo, un incontro sulla questione relativa al netto ridimensionamento dell’ospedale Santissimo Salvatore di Paternò. Il Comitato “...per l’ospedale di Paternò” era stato convocato dall’assessore regionale alla Sanità, Lucia Borsellino, per ascoltare le istanze del territorio alla luce della bozza di Piano sanitario ritirato appena qualche giorno fa.

All’incontro ha partecipato anche il presidente della Commissione, Pippo Di Giacomo. Il Comitato era rappresentato dalle diverse forze del volontariato e dei movimenti del territorio. Al tavolo, anche il primo cittadino Mauro Mangano, il senatore Salvo Torrisi ed il presidente del consiglio comunale Laura Bottino. Presenti anche i dirigenti dell’assessorato Sammartano e Murè.

MOZIONE ALL'ARS DEL M5S

"L’assessore Borsellino si è dimostrata propensa - si legge nella nota del Comitato - alle istanze legate a tutta la serie di criticità che emergerebbero qualora il nosocomio Santissimo Salvatore venisse svuotato e ridimensionato. La spinta del Comitato è servita a far emergere tutte le incongruenze emerse a proposito della questione legata all’ospedale di Paternò: dal misterioso ed ingiustificato fermo dei lavori nel 2008 sino alla funzione d’eccellenza del nosocomio".

L’assessore Borsellino, alla quale sono state consegnate le 16 mila firme raccolte nel presidio che si esaurisce questa sera, ha altresì confermato che assieme al presidente Di Giacomo verrà, a breve, a visitare il Santissimo Salvatore di Paternò per prendere visione in prima persona dello stato delle cose. “Un incontro importante - spiegano dal Comitato - che ha certificato le ingiustizie che l’ospedale di Paternò ha dovuto subire in tutti questi anni. Accogliamo favorevolmente le posizioni dell’assessore Borsellino e del presidente Di Giacomo: da loro sono arrivate notizie incoraggianti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento