Ospedale di Paternò, rischio chiusura per alcuni reparti

Sono ormai insistenti le voci. Rischiano il punto nascita e altri settori: chirurgia, otorino, ortopedia e centro trasfusionale. Dovrebbero essere piazzati all'interno del Maria Santissima Addolorata di Biancavilla

L'ospedale "Santissimo Salvatore" di Paternò al centro del ciclone. Medici e dirigenti lanciano l'allarme. Sono ormai insistenti, infatti, le voci di una imminente chiusura del punto nascita, come ampiamente previsto dal decreto regionale sulla rimodulazione della sanità. 

A rischiare, però, anche altri reparti: chirurgia, otorino, ortopedia e centro trasfusionale. Dopo aver raccolto l'invito del rappresentante sindacale della Uil, Orazio Lopis, il neo-senatore del Pdl Salvo Torrisi ha incontrato i dirigenti medici. Obiettivo: organizzare un effettivo rilancio della struttura.

Anche il sindaco di Paternò, Mauro Mangano, ha manifestato la propria intenzione di mantenere in vita il futuro del "Santissimo Salvatore"di Paternò. I dirigenti medici continuano ad esporre le proprie perplessità sul possibile depotenziamento con successiva chiusura dell'ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I reparti a rischio dovrebbero essere piazzati, una volta ultimati i lavori di ampliamento previsti per estate inoltrata, all'interno del Maria Santissima Addolorata di Biancavilla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento