Vittorio Emanuele, denunciati nonno e nipote per lesioni e minacce

I due nel pronto soccorso dell'ospedale hanno aggredito e minacciato un medico, un paramedico e un pubblico ufficiale

Nella mattinata di ieri, il  personale del commissariato centrale a conclusione di attività investigativa, ha denunciato in stato di libertà N.O. nato a Catania nel 1989 ed il di lui nonno N. O. nato a Catania nel 1937.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due sono responsabili in concorso dei reati di violenza o minaccia a pubblico ufficiale, oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali e interruzione di pubblico servizio, commessi ieri pomeriggio al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele, nei confronti di un paramedico e di un medico, nell’esercizio delle loro funzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento