Cronaca

Ospedale Vittorio Emanuele: blitz dei Nas nel reparto di neuro-urologia

I militari hanno così appurato che le segnalazioni avanzate dai pazienti con difficoltà motorie - costretti a spostarsi da una parte all'altra del reparto senza vedere tutelata la loro condizione di malati- erano veritiere

Il Codacons ha fatto un esposto la scorsa estate segnalando il totale abbandono del reparto di Neuro-urologia e urodinamica della clinica urologica dell'Università di Catania, ospitato nei padiglioni dell'ospedale Vittorio Emanuele.

Ieri mattina, i militari si sono presentati nel reparto per verificare i vari problemi. Tra le segnalazioni, la presenza di barriere architettoniche e ambulatori, stanze, posti letto in tre luoghi diversi.

I militari hanno così appurato che le segnalazioni avanzate dai pazienti con difficoltà motorie - costretti a spostarsi da una parte all'altra del reparto senza vedere tutelata la loro condizione di malati- erano veritiere.

Alla direzione del "Vittorio Emanuele" è stato chiesto di chiarire entro cinque giorni il perchè di queste scelte e come si intende porre rimedio ai disagi dei malati.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Vittorio Emanuele: blitz dei Nas nel reparto di neuro-urologia

CataniaToday è in caricamento