I vigili del fuoco donano uova pasquali ai bimbi ricoverati

I vigili del fuoco di Catania si sono recati presso alcuni reparti pediatrici ospedalieri per consegnare ai bambini ricoverati oltre 130 uova pasquali

Anche quest'anno, in occasione delle festività pasquali, i vigili del fuoco di Catania si sono recati presso alcuni reparti pediatrici ospedalieri per consegnare ai bambini ricoverati oltre 130 uova pasquali di cioccolata, donate da un'azienda catanese. Di seguito le strutture sanitarie che sono state raggiunte dai vigili del fuoco, liberi dal servizio: ospedale Cannizzaro di Catania, reparto di pediatria ospedale Garibaldi Nesima di Catania, reparto di oncologia pediatrica, ospedale di Caltagirone, reparto di pediatria, ospedale di Acireale, reparto di pediatria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento