Pac, la firma dei progetti da parte dei sindaci del distretto sociosanitario

L’assessore al Welfare Trojano, “saranno inviati al Ministero nella giornata del 5 dicembre, con largo anticipo, dunque, sulla scadenza, prevista per il 14

L’assessore al Welfare Fiorentino Trojano ha reso noto che il percorso dei progetti Pac si concluderà per il Comune di Catania, capofila del distretto sociosanitario che comprende anche i Comuni di Misterbianco e Motta Sant’Anastasia, il 4 dicembre nella Sala giunta di Palazzo degli elefanti.

“Nonostante voci allarmistiche – ha detto Trojano – il percorso dei Piani d’azione e coesione che prevedono interventi per gli anziani e l’infanzia, da noi avviato oltre due mesi fa, è stato tecnicamente definito già da alcuni giorni e sarà sottoscritto dai sindaci interessati nella riunione di mercoledì prossimo, già fissata da oltre quindici giorni. I progetti del distretto, articolati per singolo Comune, saranno inviati al Ministero nella giornata del 5 dicembre, con largo anticipo, dunque, sulla scadenza, prevista per il 14”.

“Tra i progetti – ha spiegato l’Assessore – ve ne sono alcuni particolarmente innovativi creati a supporto della rete di assistenza all’infanzia pensata dal Comune di Catania nell’ambito del progetto di riapertura degli Asili nido. Dei progetti si parlerà nei dettagli dopo la firma del documento sui Pac da parte dei sindaci”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento