Paga con 50 euro falsi, inseguito dalla cassiera: arrestato

L’uomo è stato arrestato da un poliziotto libero dal servizio che ha assistito all’inseguimento da parte della cassiera di un negozio

"Spendita di moneta falsa" è l'accusa che ha portato all'arresto Alessandro Palmieri. L’uomo è stato arrestato da un poliziotto libero dal servizio che ha assistito all’inseguimento del Palmieri da parte della cassiera di un negozio la quale aveva ricevuto in pagamento una banconota da 50 euro: essendosi accorta che la cartamoneta ricevuta era falsa, aveva cercato di richiamare il cliente che, invece, si era dato alla fuga in direzione di via Umberto.

L’agente è intervenuto immediatamente, bloccando il fuggitivo e allertando la sala operativa della questura attraverso il 112: ciò ha consentito l’immediato intervento di una volante.

L'uomo identificato, aveva precedenti per il medesimo reato. A seguito di perquisizione presso la sua abitazione, sono state rinvenute altre tre banconote false dello stesso taglio che sono state debitamente sequestrate.

Il Pm di turno ha disposto per  Palmeiri gli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento