Palagonia, anziane minacciate e aggredite in casa: arrestato

Il 36enne ha iniziato a minacciare e strattonare le due donne costringendole a consegnargli dei monili d’oro e la somma contante di 400 euro. Impossessatosi del bottino il ladro poi si è dileguato a piedi per le vie cittadine

I carabinieri di Palagonia hanno arrestato in flagranza S.D., 36enne, del luogo, per rapina. Alcuni giorni fa intorno alle ore 12,30, l’uomo, col volto travisato da un fazzoletto, si è introdotto all’interno di un’abitazione nel centro cittadino sorprendendo la proprietaria, una 89enne pensionata ed un’amica di 72 anni.

Nella circostanza il 36enne ha iniziato a minacciare e strattonare le due donne costringendole a consegnargli dei monili d’oro e la somma contante di 400 euro. Impossessatosi del bottino il ladro poi si è dileguato a piedi per le vie cittadine.

Nell’immediatezza allertata la Centrale Operativa tutte le pattuglie che erano  in zona, sono state inviate subito sul posto. Ne è scaturita un’intensa ed articolata attività indagine che ha dato i suoi frutti poco dopo quando una gazzella ha bloccato il reo mentre si trovava nei pressi della sua abitazione.
L’arrestato è stato associato al carcere di Caltagirone, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento