Palazzo degli Elefanti: presentata la squadra dell'Orizzonte Catania

Alla presentazione hanno preso parte il coach Martina Miceli con il capitano Tania Di Mario e tutte le giocatrici della formazione che il 12 ottobre inizierà il nuovo campionato nella massima serie

“Con la presentazione dell'Orizzonte Catania nel Palazzo degli elefanti ringraziamo una società che rappresenta una delle realtà più belle, longeve e di successo della storia sportiva italiana ed europea e che è straordinaria ambasciatrice della nostra città nel mondo”. Lo ha detto il sindaco Enzo Bianco nell'accogliere in Sala Giunta Nello Russo, presidente della Società "G.S. Orizzonte" che dal 1985 milita nel campionato nazionale di serie A di pallanuoto femminile. 

Alla presentazione hanno preso parte il coach Martina Miceli con il capitano Tania Di Mario e tutte le giocatrici della formazione che il 12 ottobre inizierà il nuovo campionato nella massima serie con all'attivo un palmares di 19 scudetti, 8 coppe dei campioni, 1 supercoppa europea, 2 coppe Italia. Tra i riconoscimenti, anche numerosi campionati mondiali ed europei con la Nazionale e perfino, come ricordato da Bianco, “l'oro olimpico di Atene 2004 conquistato con ben 7 giocatrici catanesi”. 

L'incontro, che ha visto inoltre la partecipazione dell'esperto del Sindaco per lo sport Fabio Pagliara e del presidente della FIN (Federazione italiana nuoto) Sergio Parisi, ha messo in luce il nuovo e costruttivo rapporto di collaborazione tra l'Amministrazione comunale, che ha anche messo a disposizione gli impianti di Zurria e Nesima, e la Società. 

“Ringrazio il sindaco Bianco – ha detto il presidente Russo - per averci accolto nel Municipio, che è la casa di tutti e anche il simbolo dell'unità della città, e per averci dimostrato piena disponibilità, perché solo se si fa sistema si possono raggiungere grandi risultati”. 
“Mi farò promotore – ha aggiunto Bianco – di un incontro con la Regione, e per questo ringrazio anche l'on.Valeria Sudano, deputato regionale oggi presente alla conferenza stampa, e con tutte le società che hanno squadre ai massimi livelli, per trovare tutti insieme energie e risorse per lo sport, che è un settore dalla grandissima rilevanza sociale". 

Nel corso dell'incontro il primo cittadino ha voluto ricordare il giovane pallanuotista catanese Salvatore Bartilotti (scomparso durante un'immersione nel mare della Scogliera) riproponendosi di valutare con la società il modo migliore per rendergli la testimonianza della città. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla presentazione dell'Orizzonte hanno fatto seguito lo “scambio” di gagliardetti fra la Società e il Sindaco (che ha anche ricevuto la maglia della squadra) e la foto ricordo, espressamente richiesta dalle giocatrici, "con l'elefantino portafortuna” , accompagnata dagli auguri di Bianco: “tutte le volte che potrò, ci sarò anch'io a urlare con voi 'forza Orizzonte'”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento