Palazzo della cultura, convegno su “Prevenzione e contrasto dell'alienazione genitoriale”

L’obiettivo è quello di individuare eventuali percorsi comuni di buone pratiche a contrasto dall’allontanamento

Prevenzione e contrasto dell'alienazione genitoriale” è il titolo del convegno che si terrà nel palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele 121, venerdì 16 novembre a partire dalle ore 9, organizzato dall'Associazione F.L.A.Ge. ( Figli Liberi dall'Alienazione Genitoriale ) nell'ambito delle iniziative programmate dalla Rete comunale delle associazioni di Volontariato. I lavori, che saranno aperti dal sindaco Salvo Pogliese alla presenza dell’ assessore ai Servizi Sociali Giuseppe Lombardo, sono patrocinati dal Comune di Catania, dal consiglio dell' ordine degli Avvocati di Catania, dall' ordine degli Psicologi della Regione Sicilia e accreditati dall'ordine degli Assistenti Sociali Regione Sicilia e dal dipartimento Scienze e Tecniche Psicologiche dell'Università degli Studi di Catania. L’evento intende raccogliere e mettere a confronto opinioni ed esperienze vissute da genitori che, dopo una separazione, sono stati vittime dell'allontanamento ingiustificato dai propri figli, attuato da un genitore, con grave ripercussione sulla crescita psicologica e sociale dei minori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’obiettivo è quello di individuare eventuali percorsi comuni di buone pratiche a contrasto dall’allontanamento, attraverso interventi integrati dei servizi sociali, dei servizi sanitari, della scuola e delle autorità giudiziarie. Al convegno interverranno i rappresentanti nazionali e regionali di F.L.A.Ge. , Anna Fazio direttore di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adoloscenza dell'ASP, Maria Pricoco Presidente del tribunale per i Minorenni, Santina Cerami responsabile del centro Multizonale 1 del Servizio Sociale comunale di Catania, Agatella Vecchio psicologa e psicoterapeuta del tribunale Civile , Maurizio Arena neurologo e psicoterapeuta, Marisa Acagnino presidente 1^ sez. Civile del Tribunale Ordinario . I lavori saranno moderati dall’avvocato Vincenzo Faraone e conclusi dall’assessore Giuseppe Lombardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento