Palazzo di cemento, nascondeva un chilo di marijuana in casa: arrestata 67enne

All'interno del noto "palazzo di cemento", sono state sequestrate 101 "stecchette" di marijuana e 4 mini-dosi di cocaina, occultate tra le macerie. Nel terrazzo, sotto alcuni sacchi contenenti materiale di risulta e dentro un borsa da donna, sono stati sequestrati un panetto di marijuana

Controlli straordinari della Polizia a Catania, al quartiere Librino. Sono state eseguite alcune perquisizioni alla ricerca di armi o sostanze stupefacenti.

All'interno del noto "palazzo di cemento", sono state sequestrate 101 "stecchette" di marijuana e 4 mini-dosi di cocaina, occultate tra le macerie. Perquisita anche l'abitazione di una donna,E.M. di 67 anni.

Nel terrazzo, sotto alcuni sacchi contenenti materiale di risulta e dentro un borsa da donna, sono stati sequestrati un panetto di marijuana del peso di un chilogrammo e 85 grammi di sostanza sfusa, insieme a materiale per il confezionamento. La donna è stata arrestata per detenzione e spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento