menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palazzo degli Elefanti aperto, oltre novemila visitatori in poche ore

Il municipio di piazza Duomo è stato aperto in occasione della festa estiva di Sant'Agata. All'interno del Palazzo non soltanto i quadri, ma anche gruppi statuari di grande pregio, a cominciare da quella "Sirena" di Emilio Greco recentemente donata alla città

Oltre novemila persone, dalle 9 alle 12,30, secondo stime della Polizia municipale, hanno visitato il Palazzo degli Elefanti, aperto in occasione della festa estiva di Sant' Agata. “È stata davvero una buona idea – ha detto Bianco - quella di offrire ai catanesi e ai turisti la possibilità di ammirare questo magnifico palazzo anche in occasione delle festività agostane di Sant’Agata"

"Da tutti sono venuti i complimenti per come viene tenuto il nostro Municipio,  - precisa Bianco - che rappresenta con le tante opere d’arte ospitate, un piccolo museo. E la richiesta di aprirlo più di frequente, anche una volta al mese"

All'interno del Palazzo non soltanto i quadri, ma anche gruppi statuari di grande pregio, a cominciare da quella "Sirena" di Emilio Greco recentemente donata alla città. Ad attirare la curiosità dei visitatori sono state in particolare la collezione di elefanti nella stanza del Sindaco e il salone dedicato a Vincenzo Bellini, il più grande del Palazzo, sontuoso e ricca di arazzi e grandiosi quadri, tappeti pregiati e altre opere d'arte, che si affaccia sul balcone monumentale da dove il sindaco e le autorità seguono le celebrazioni del grande teatro barocco della piazza Duomo. Numerose visite anche nell’aula del Consiglio comunale, intitolata a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e arricchita dagli affreschi realizzati da Francesco Contrafatto.

La costruzione di Palazzo degli Elefanti comunciò dopo il terremoto del 1693. L'architetto Giambattista Vaccarini, nel 1735, intervenne sul Municipio quando l'impianto già raggiungeva la prima elevazione e ne modificò il prospetto. Ha un atrio d'ingresso su ogni prospetto a sottolineare il suo carattere di edificio aperto al pubblico e di servizio alla collettività.

Nella Corte molti visitatori si sono soffermati ad ammirare le carrozze del Senato: una fastosa berlina in legno dorato e dipinto della fine del XVIII secolo, e un'altra più semplice, entrambe tradizionalmente usate durante i festeggiamenti per la patrona Sant'Agata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento