I giocatori rosanero presi in giro dai tifosi catanesi su facebook

Alcuni dei giocatori del Palermo - i più conosciuti - sono rimasti vittima di uno scherzo collettivo sulle pagine Facebook e sulle "bacheche" dei tifosi catanesi

Non c'è stata solo la vittoria per il Catania. Ma anche la possibilità di prendere in giro i rivali di sempre. Ovvero i rosanero. E' quello che sta succedendo su facebook e sul resto dei social network.

Alcuni dei giocatori del Palermo - i più conosciuti -  sono rimasti vittima di uno scherzo collettivo sulle pagine Facebook e sulle "bacheche" dei tifosi catanesi.

Il capitano rosanero, ma anche i difensori centrali argentini Silvestre e Cetto, al termine della partita, si sono fatti immortalare spontaneamente in compagnia di tifosi catanesi sorridenti e festanti, alcuni dei quali indicavano con le dita anche il risultato del derby, 2-0 per il Catania.

Ecco come risponde il capitano rosanero: "Mi raccontano che da due giorni circola una mia foto sul web con tifosi del Catania che alle mie spalle mostrano due dita in segno di sfottò per il risultato del derby. Ci tengo a precisare che il sottoscritto non era al corrente di quanto stava capitando e che ha scattato la foto con quei tifosi soltanto perché presentati come affetti di una malattia che da qui a breve li avrebbe portati via. Rimango dispiaciuto sia per essere stato ingannato da questa gente sia dal fatto che alcuni di voi hanno pensato che avessi scattato questa foto per gioco in una giornata, per me, molto triste a livello sportivo".

1 foto mediagol-2

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento