Panama Papers, le precisazioni del legale di Corallo

L’avvocato Claudio Indelicato difensore di Corallo Francesco, imprenditore legato al settore delle slot machine il cui nome è comparso sulle pagine de l’Espresso tra i nomi italiani presenti nell’archivio dei Panama Papers, ha inviato nota con alcune precisazioni

L’avvocato Claudio Indelicato difensore di Corallo Francesco, imprenditore legato al settore delle slot machine il cui nome è comparso sulle pagine de l’Espresso tra i nomi italiani presenti nell’archivio dei Panama Papers, ha inviato nota con alcune precisazioni. “L’avvocato Claudio Indelicato difensore del Sig. Corallo Francesco – si legge nella nota – già da lungo tempo non più cittadino Italiano, ringrazia l’autore dell’articolo, oggi apparso sul settimanale l’Espresso, per aver finalmente ristabilito la verità storica sulla persona del mio cliente escludendone qualsivoglia 'legame con la mafia'. Tuttavia è doveroso precisare che la Sentenza della Corte dei Conti ha giudicato la Società facente capo al mio cliente esclusivamente per danno da disservizio, affermando che 'il danno non consiste, quindi, nelle mancate entrate ….. per il pagamento del PREU'. Ribadiamo che la medesima Giurisdizione Contabile ha sospeso la esecuzione della Sentenza sia per rimettere gli atti alla Suprema Corte di Cassazione sia in attesa del Giudizio della Corte Europea dei Diritti dell’uomo che ha già deciso per l’ammissibilità del ricorso. In conseguenza non è mai stato adottato alcun provvedimento di pignoramento nei confronti dei beni della società. Per ultimo si evidenzia che il procedimento presso il Tribunale di Milano, è appena iniziato ed è ancora nelle fase preliminare. Preso atto – conclude la nota – della remissione di querela da parte della banca popolare di Milano per la quale si è instaurato il procedimento nei confronti del mio assistito, ci affidiamo serenamente al Giudizio del Tribunale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento