Panico a San Giovanni Galermo: autobus preso a pietrate

Un autobus del servizio urbano Amt è stato preso a sassate questa notte, in via Ustica, a San Giovanni Galermo, vicino ai plessi delle case popolari

Un autobus del servizio urbano Amt è stato preso a sassate questa notte, in via Ustica, a San Giovanni Galermo, vicino ai plessi delle case popolari. Il fatto è accaduto intorno alle 00.25, ed ha provocato la frattura del vetro davanti di un mezzo della linea 726 che collega piazza Borsa al quartiere periferico. Come ha spiegato l'autista - attualmente dalla polizia per depositare la denuncia - prima della sassaiola, il bus sarebbe stato colpito da una serie di palloncini pieni d'acqua, lanciati da un gruppo di circa venti ragazzini.

"Dopo questo precedente, al ritorno verso il centro cittadino, ho pensato bene di chiudere finestrini e porte per evitare che accadesse di nuovo - ha raccontato il conducente a CataniaToday - Mai avrei pensato che arrivassero a buttarmi un masso di un chilo e mezzo contro il vetro". "Sono stato salvato dalla pellicola protettiva anteriore - aggiunge - se avessero colpito le porte laterali mi sarei sicuramente ferito".

L'impatto del grosso masso, fortunatamente, ha lasciato illeso il conducente e nessun passeggero è stato ferito, ma - come immaginabile - ha provocato un forte spavento nei presenti. L'episodio è stato bollato dal sindacato Fast-Confsal come "l'ennesima dimostrazione di inciviltà da parte di quanti non amano la propria città e non tengono all’efficienza del trasporto pubblico urbano".

"Una storia atavica - spiega a CataniaToday il segretario regionale della sigla Giovanni Lo Schiavo, che con sistematicità si ripete a scapito dell’incolumita’  pubblica e di quella del conducente stesso che ogni giorno esce da casa per andare a lavorare e poter sostenere con dignità la propria famiglia, aggrovigliato ogni giorno fra il caos cittadino e l’ineducazione degli automobilisti. "Un ulteriore sfregio all’azienda pubblica di trasporto che fra mille difficoltà cerca di migliorarsi - aggiunge il sindacalista - grazie e soprattutto al contributo reso dai suoi lavoratori.".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento