menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggiatori abusivi, emesso "Dacur" nei confronti di un recidivo

Il provvedimento del Questore ha colpito un soggetto già recentemente sanzionato per ben 4 volte

Il Questore di Catania ha emesso un provvedimento di Divieto di Accesso nel Centro Urbano (il cd. “D.A.C.Ur.”) inibendo a un irriducibile parcheggiatore abusivo, sanzionato di recente per ben 4 volte, l’accesso per la durata di mesi 12 nell’area ricompresa tra via S. Euplio, via Argentina, via Andronico e, via Litrico. Il provvedimento si è reso necessario poiché l’uomo, un catanese di 31 anni, ha continuato a esercitare l'attività illecità nelle vicinanze delle fermate dell’autobus del trasporto pubblico, impedendo di fatto il regolare deflusso del traffico veicolare nella zona, costituendo inoltre disturbo alla sicurezza e alla quiete pubblica nella zona.

Oltre all’attività sanzionatoria (che prevede anche la denuncia penale in presenza di recidiva), all’attività di prevenzione (esercitata con i continui controlli e l’applicazione di misure di prevenzione quali l’Avviso Orale o il D.A.C.UR.) la Polizia ha anche attivato una prassi d’informazione diretta con l’INPS, a cui pervengono, anche da parte delle altre Forze di polizia, le informazioni sulle attività di accertamento su strada che in quella sede vengono incrociate con i dati relativi alla concessione del Reddito di Cittadinanza. In casi come quello dell’esercizio illegale dell’attività di “guardiamacchine”, infatti, il beneficio di sostegno economico è del tutto illegittimo e viene immediatamente iniziato l’iter per la revoca e il recupero delle somme illegalmente percepite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento