Il parcheggio di piazza Europa sarà pronto ad aprile 2013

La realizzazione dell'atteso parcheggio dovrebbe vedere la luce fra un anno, intanto continuano i disagi per gli automobilisti nella zona. A maggio la strada del lungomare sarà deviata ulteriormente lato mare

A pochi mesi dalla riapertura del cantiere di Piazza Europa i lavori procedono spediti e probabilmente fra un anno, aprile 2013, i catanesi potranno vedere ultimato il parcheggio interrato che cambierà il volto del capoluogo etneo.

Il work in progress prevede una tre step: il primo sottostante piazza Europa - dove in atto sono concentrati i lavori - il secondo in corrispondenza del Lungomare e il terzo in prossimità di piazza Sciascia.

Lo scheletro strutturale principale è oramai completo per la parte che comprende le tre elevazioni del parcheggio - spiega l'ing. Renato Grecuzzo, direttore dei lavori e progettista a Cataniaoggi - sono inoltre in stato di avanzata realizzazione i locali tecnici interrati nella parte ovest di piazza Europa, con la contestuale definizione della scalinata di accesso dal viale Alcide De Gasperi. In questa zona di cantiere sono oramai state ultimate tutte le opere di contenimento del terreno circostante, sono in avanzata fase di realizzazione le reti di smaltimento delle acque bianche e nere a livello delle fondazioni ed è stata realizzata la quasi totalità delle murature previste”.

Contestualmente la Società "Parcheggio Europa Spa" ha avviato i lavori di risoluzione delle interferenze evidenziate rispetto alle reti di sottosuolo, in corrispondenza del Lungomare di piazza Sciascia. Nello specifico, sotto la sede stradale si sviluppano attualmente: la fognatura delle acque bianche, la rete Enel di media e bassa tensione, la rete Sidra di adduzione idrica, la rete Asec di distribuzione gas e la rete Telecom.

I lavori di risoluzione delle interferenze saranno completati entro la metà del mese di maggio e ciò permetterà di effettuare un ulteriore leggero spostamento lato mare della sede stradale del Lungomare, al fine di avviare concretamente le operazioni di costruzione del secondo blocco di parcheggio, la cui realizzazione (e il successivo immediato collaudo) permetteranno di riportare la sede stradale nella sua originaria posizione ed avviare i lavori del terzo blocco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stiamo procedendo secondo i tempi stabiliti - spiega Lorena Virlinzi, amministratore delegato Parcheggio Europa Spa - il progetto è entrato nel vivo rispettando le linee-guida fissate dall'Amministrazione e cercando di arrecare meno disagi possibili ai cittadini, nell'attesa di ultimare l'opera, ripristinare la normale viabilità in una delle zone nevralgiche per la città e poter offrire ai cittadini una reale soluzione al problema traffico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento