Parcheggio via Zenone, nuove disposizioni: "Chiuso ingresso da via Santa Sofia"

"Al momento, a seguito di nuove disposizioni, dal 16 gennaio scorso e per tutto l'anno 2015, l'accesso e l'uscita degli utenti al parcheggio universitario da 1300 posti sono garantiti esclusivamente dall'ingresso di via Zenone". Questa la risposta dell'Ateneo alla segnalazione di un nostro lettore

Un parcheggio da 1300 posti riservato a docenti, studenti e personale d’Ateneo. Si trova un via Zenone, nei pressi della Cittadella Universitaria. Dopo l’inaugurazione, il 10 novembre 2014, era stata istituita un’uscita carrabile e pedonale da via Santa Sofia, in prossimità di un semaforo pedonale allestito per facilitare l’attraversamento ai pedoni.

Nella giornata del 16 gennaio CataniaToday riceve però una segnalazione da parte di uno studente, il quale dichiara come “l’ingresso da via Santa Sofia sia stato chiuso, come riferito dal personale, per problemi di vigilanza”. Il nostro lettore sottolinea poi la difficoltà di attraversare la strada utilizzando esclusivamente via Zenone “La strada infatti – continua lo studente - è sprovvista di apposito marciapiede e, in caso di pioggia, spostarsi a piedi dalla facoltà di Agraria al parcheggio, senza utilizzare l’ingresso da via Santa Sofia, è una vera impresa”.

La nostra redazione ha prontamente chiesto chiarimenti all’ufficio stampa dell’Università di Catania. L’ateneo ha risposto che proprio dal 16 gennaio e per tutto il 2015, l’accesso da via Santa Sofia non sarà garantito. Non si tratta quindi di un caso isolato dovuto ad un problema di vigilanza. A breve sarà invece istituito un servizio di bus navetta per facilitare gli spostamenti degli studenti. Questa la risposta ufficiale:

"Grazie alla convenzione con la società EcoTourist – risponde l’ing. Fulvio La Pergola, dirigente dell’Area logistica e spazi a verde dell’Università di Catania – a partire dai primi di novembre il parcheggio di via Zenone è stato reso fruibile all’utenza dalle 7,30 alle 19,30, tutti i giorni feriali, anche attraverso il varco di via Santa Sofia, così come comunicato tempestivamente tramite il seguente avviso pubblicato sul portale internet dell’Ateneo.

In considerazione soprattutto del notevole afflusso di studenti del corso di laurea in Medicina e Chirurgia che frequentano le lezioni del primo anno nell’aula magna del Polo Bioscientifico, è stata quindi concessa temporaneamente a tutti gli utenti l’apertura straordinaria dell’uscita che sbocca su via Santa Sofia, in modo da favorire l’attraversamento della stessa in corrispondenza di un semaforo pedonale.

Al momento, a seguito di nuove disposizioni, dal 16 gennaio scorso e per tutto l’anno 2015, l’accesso e l’uscita degli utenti al parcheggio universitario da 1300 posti sono garantiti esclusivamente dall’ingresso di via Zenone. Nel corso dell’anno sarà comunque predisposto un nuovo capitolato che prevede l’utilizzo di un bus navetta che permetterà agli studenti di raggiungere tutte le sedi all’interno della città universitaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento