Parco dell'Etna, taglia oltre 200 piante di Roverella: multato

A tagliarle - senza il nulla-osta rilasciato dal Parco e in violazione delle norme del decreto istitutivo dell'ente - è stato il proprietario di un fondo agricolo. Per lui, una multa salata

Oltre 200 piante di Roverella sono state tagliate nella zona B del Parco dell'Etna, in contrada Magazzeni del Comune di Sant'Alfio. A tagliarle - senza il nulla-osta rilasciato dal Parco e in violazione delle norme del decreto istitutivo dell'ente - è stato il proprietario di un fondo agricolo. Per lui, una multa salata.

Lo ha reso noto lo stesso Parco dell'Etna. Ad accertare l'avvenuto taglio delle piante, che erano in un noccioleto abbandonato, è stato il Distaccamento Forestale di Zafferana Etnea.

"Il lodevole intervento effettuato nella circostanza dal Distaccamento di Zafferana Etnea, insieme ai numerosi altri che fanno parte dell'attività quotidiana del Corpo Forestale all'interno dell'area protetta - ha detto la presidente del Parco Marisa Mazzaglia - sono fondamentali per la tutela della natura del Parco e certamente possono servire da deterrente per scoraggiare ulteriori azioni in violazione delle norme e che danneggiano l'ambiente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento