Corso Indipendenza, parco Gemellaro tra incuria e vandalismo

Nato nel 2007, l'enorme polmone verde del quartiere San Leone-Rapisardi è in stato di totale abbandono. L'ingresso è ormai una discarica, a denunciarlo è il consigliere Antonio Mascali

Inaugurato nel 2007 parco Gemmellaro si trova tra corso Indipendenza e via Palermo ed è una delle aree verdi più grandi della città. Eppure l'incuria e i numerosi atti vandalici lo stanno via via trasformando in una "discarica" abusiva.

 

A denunciarlo il consigliere della quinta circoscrizione Antonio Mascali che afferma: "Questo è un parco meraviglioso, molto grande, ma purtroppo in stato di abbandono. All'ingresso ormai incivili abbandonano quello che gli fa più comodo. Da domenica qui davanti sono stati lasciati decine di pneumatici usati, che come ben sappiamo sono rifiuti speciali che andrebbero smaltiti con cura e attenzione. Parco Gemmellaro dovrebbe essere un fiore all'occhiello - continua Mascali - per l'intera città di Catania. Invece, al di là degli atti vandalici, tutta l'area non è curata come meriterebbe".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'immenso giardino, infatti, il verde è solo un lontano ricordo. Le aiuole non esistono più, gli alberi avrebbero urgente bisogno di essere potati, le ringhiere e le panchine sono arrugginite, cumuli di foglie ricoprono i vialetti. "Questo potrebbe essere uno dei principali luoghi di aggregazione del quartiere - conclude il consigliere della quinta municipalità - ed è diventato terra di nessuno. Io ho segnalato personalmente alla polizia municipale la presenza di questi copertoni usati all'ingresso, le telecamere qui dovrebbero esserci, come indicato nei cartelli, ma evidentemente o non sono mai installate o non funzionano. Bisognerebbe riqualificare tutto il parco, curarlo con costanza e vigilare seriamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento