Riqualificati parco Zammataro e fontana dello Zodiaco, Crimi: "Servono le telecamere"

"A cinque anni di distanza dal mio primo appello l'area verde è stata rimessa a nuovo, ma adesso per mantenerla così servono i controlli" ha dichiarato il consigliere della seconda circoscrizione Vincenzo Crimi

Parco Zammataro oggi

"Dopo tanti appelli, a distanza di cinque anni dalla mia prima richiesta di riqualificazione parco Zammataro è stato finalmente rimesso a nuovo, speriamo adesso di riuscire a mantenere questo spazio in buono stato". Con queste parole il consigliere della seconda circoscrizione Vincenzo Crimi commenta gli interventi di manutenzione straordinaria realizzati dall'amministrazione comunale alla fine di febbraio sull'area verde e sulla fontana dello Zodiaco, per una spesa totale di 80 mila euro.

Per diverso tempo il parco, dedicato all'ex parroco della chiesa Santa Maria del Carmelo, don Giuseppe Zammataro, è stato preda di numerosi atti vandalici, tra sporcizia e rifiuti. Prima dell'intervento di riqualificazione mancavano le panchine, i tombini erano privi di copertura, la pavimentazione divelta e il verde ormai inesistente.

"Dopo tanta attesa finalmente le nostre richieste sono state esaudite - conclude il consigliere Crimi - ma adesso è importante che questo luogo venga rispettato per rimanere in buone condizioni. Ritengo importante quindi che nella zona del parco Zammataro venga istallato un sistema di videosorveglianza per scoraggiare furti e atti vandalici".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento